Fiutò l’infarto del vicino e gli salvò la vita, Trani premia il cane eroe

Fiutò l’infarto del vicino di casa. Proprio così: Igor era a spasso col suo proprietario Antonio quando, ormai al rientro, rimase indietro. Il suo olfatto lo aveva condotto un isolato più in là, e Antonio lo ha ritrovato al fianco di un uomo a terra.

Santo Cielo: si trattava del vicino di casa colpito da arresto cardiaco! Non c’era tempo da perdere. Subito allertati i soccorsi, la corsa in ospedale e adesso – grazie al golden retriever Igor – quell’uomo è in salvo. Per un pelo, quello candido di Igor.

I fatti si sono svolti a Trani a metà gennaio, e lo scorso venerdì 31 gennaio la città ha conferito a Igor un riconoscimento al merito. “Igor cane eroe”, si legge nella targa consegnata al tenero quattro zampe direttamente dal sindaco, Amedeo Bottaro.

 “Questa storia – ha dichiarato il primo cittadino durante la cerimonia ufficiale – ci ricorda l’importanza di educare gli uomini al rispetto degli animali“. Ottenuto il riconoscimento, Igor si è allontanato dal Palazzo di Città scodinzolando come sempre, seguendo passo passo il suo proprietario Antonio di cui adesso più che mai è l’orgoglio.