La vicina lo odia, lui gli salva la vita: “Se sono ancora viva è grazie a lui, gli chiedo scusa”

 

I pit bull solitamente non sono molto amati. Spesso sono temuti in quanto hanno la “fama” di cattivi.
Tuttavia non tutti i pit bull sono cattivi, come nella storia che vi stiamo per raccontare.

Siamo in Svezia ed il giovane Arjanit Mehana possiede un pit bull molto dolce e socievole. Un vero coccolone di nome Simba.

Nonostante il suo carattere e la dolcezza che sprigiona non tutti vogliono bene a Simba. Ad iniziare dalla sua anziana vicina che non solo teme il cane ma che in più occasioni ha provato a protestare affinchè l’uomo se ne privasse perchè “troppo pericoloso”.

L’anziana signora abita al piano di sotto e vive sola in casa. Un giorno mentre Arjanit ed il suo cane stavano tornando a casa, Simba iniziò ad abbaiare insistentemente alla porta della vicina.

C’era qualcosa di strano. Così Arjanit avvicinatosi all’uscio sentì dei flebili lamenti provenire dall’interno dell’appartamento. L’anziana signora era scivolata a terra e si era rotta un’anca. L’uomo ha subito chiamato i soccorsi e la donna trasportata in ospedale.

Oggi è fuori pericolo e ringrazia il pit bull eroe: “I medici hanno detto che sarei probabilmente morta se non fossi stata soccorsa in tempo. Se sono qui oggi e sono ancora viva devo ringraziare Simba, il pit bull che ho sempre guardato con timore. E’ lui il mio eroe, mi ha salvato la vita! Gli chiedo scusa.”

 

 Pit Bull salva la vita ad anziana signora