Cina: cani nel villaggio picchiati a morte

 I cani nel villaggio sono stati picchiati a morte ieri nel villaggio di Huangshan. Tutte le galline furono massacrate per decapitazione. Situata all'interno dello Zhejiang, la direzione del governo di Huangshan rifiuta di credere che gli animali non "ottengano" COVID-19 e non "diffondano" COVID-19

 

(precedentemente noto come N-coronavirus.) Le azioni del funzionario hanno causato un panico diffuso nella comunità e violati riti di proprietà civile. I cani e le galline avevano dei proprietari!

N-coronavirus è stato ufficialmente nominato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità: COVID-19