La storia del cervo che ha convinto il cacciatore a lasciare le armi e a salvare gli animali

 

Una storia davvero incredibile quella di Aladino Montes, un uomo di 53 anni con la passione per la caccia. In particolare, cacciatore di cervi.

Nel 2013 Aladino, si è per caso imbatutto in un cucciolo di cervo che aveva perso la mamma e che sarebbe sicuramente morto.

Decise così di portarlo con se e prendersene cura.

 

Da quel giorno tra l’uomo è il cucciolo che ha chiamato “Bambi” si è stabilito un legame meraviglioso. Sono diventati praticamente inseparabili anche se l’animale vive in libertà: “Facciamo lunghe passeggiate insieme. Bambi ama essere accarezzata e abbracciata, una cosa molto strana per questi animali che tendono ad essere diffidenti nei confronti dell’uomo“, ha spiegato Aladino.

L’uomo ha capito cosa significa privare un cucciolo del genitore ed ha completamente abbandonato la caccia. Quando può salva animali feriti nel bosco.
Ecco, il potere meraviglioso che gli animali riescono ad avere sugli uomini.

 

 

 La storia del cerbiatto Bambi